Skip to:

Risposte ai vostri quesiti

x

Messaggio di errore

  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
  • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in faq_view_question() (linea 1213 di /var/portali/cms/smartcities.cnr.it/sites/all/modules/faq/faq.module).
A questa pagina si possono trovare le risposte alle domande più frequenti che sono state inviate.

Il bando prevede esclusivamente la candidatura da parte di singoli Comuni. Pertanto non è ammessa la partecipazione di unioni o associazioni di Comuni.

Se verrà dimostrato che la società è di proprietà al 100% del Comune e quest'ultimo non possiede solamente il controllo del servizio erogato, si potrà prendere parte al bando di selezione.

Una vera quantificazione potrà essere fornita esclusivamente, in caso di vittoria, dopo il sopralluogo del comitato tecnico-scientifico ed in funzione dei servizi erogabili che saranno legati anche al territorio dei comuni vincitori.

Ad oggi, l'ipotesi di fine sperimentazione è stimata in anni due dal presente bando. Questa data, sarà meglio definita a valle della selezione dei tre comuni vincitori. Inoltre come riportato nel bando al punto 6.4, in caso di riscontro positivo verrà attivata apposita convenzione fra Comune e CNR che conterrà contenuti, fasi e tempistiche del progetto.

Come si evince dal bando di selezione, nell’ introduzione “…Le tecnologie e la strumentazione che saranno messe a disposizione delle città saranno a totale carico del CNR che le assegnerà in comodato d’uso gratuito ai comuni coinvolti…” il CNR acquisterà tutte le tecnologie necessarie. Pertanto non ci saranno finanziamenti diretti da parte del CNR ai comuni interessati dalla sperimentazione.

Salve
I formati ammissibili per i documenti sono:
Tipologia del documento Formati amessi
Documenti testuali doc, docx, odt, pdf, xls, xlsx,ods, ppt, pptx, odp
Documenti multimediali bmp, jpeg, jpg, eps, gif, tga, tif, png, mp4, flv, avi, f4v, mov, wmv, mpeg
Documenti cartografici dwg e dxf (versioni 2010 o precedenti)
Archivi compressi zip, rar, 7z

Per quanto concerne la dimensioni dei file da inviare nel “Allegato A - Schema di manifestazione di interesse” sono definiti le tipologie dei documenti da inviare pertanto per l’insieme delle documentazioni non dovrà superare per i punti a) Documento di descrizione della rete di pubblica illuminazione e d) “Area di sperimentazione” esclusivamente per i Comuni che partecipano alla manifestazione di interesse per le tipologie 1.1.1 (Centri storici) o 1.1.3 (Città e Comuni italiani, sia marittimi che montani, caratterizzati da un elevato impatto turistico) non dovranno superare i 50 Mega, per i punti b) Documento di descrizione delle modalità di gestione della rete di pubblica illuminazione e c) Documento di descrizione dei servizi IT e TLC comunali non dovranno superare i 10 Mega.

Si fa infine presente che per i punti a), b), c), d) si può caricare un solo file per cui nel caso siano presenti più documenti il referente del comune dovrà generare un archivio compresso.

Per presentare la domanda le chiediamo di scaricare l' Allegato A Schema manifestazione interesse progetto CNR che é stato aggiornato e di scaricare la Procedura per la presentazione della domanda di partecipazione dove troverà tutte le informazioni.
La procedura sarà attiva dalle ore 10 del 30 luglio 2013 accedendo dalla icona Candidatura della home page.

il comune é ovviamente libero di mettere in delibera di giunta ciò che ritiene opportuno.
Il comitato scientifico nel valutare il progetto leggerà attentamente gli impegni che il comune prenderà in delibera.

per semplificare l'invio di tutti i documenti é stata approntata apposita metodologia riportata in "Procedura per la presentazione della domanda di partecipazione", pertanto ricevendo il Comune le credenziali di accesso tutti i documenti depositati sono ritenuti firmati digitalmente.

Al fine di poter effettuare le opportune verifiche, come riportato ai punti 1, 2 e 3 delle "Procedura per la presentazione della domanda di partecipazione", il Comitato tecnico del progetto fornirà le credenziali di accesso ai Referenti dei Comuni entro e non oltre le ore 12 di giovedì 8 agosto 2013. Ciò consentirà al Comune di avere un tempo congruo a disposizione per inviare telematicamente, entro i termini stabiliti dal bando (ore 24 del 9 agosto 2013), i restanti documenti definiti nei punti a), b), c), d) del documento “Allegato A - Schema di manifestazione di interesse”.

Verrà esclusivamente controllato che il file è stato depositato, le verifiche del contenuto saranno fatte esclusivamente dal Comitato Scientifico del Progetto a valle della chiusura del bando. Pertanto la verifica effettuata è esclusivamente di corretta ricezione e non di corretto contenuto che rimane a responsabilità del Comune inoltrante.

Tutte le informazioni sullo stato di avanzamento del progetto compreso la lista dei Comuni vincitori saranno date, in accordo con ANCI, esclusivamente sul sito http://www.smartcities.cnr.it/
Non sarà possibile inviare da parte dei Comuni ulteriori domande di chiarimento per cui saranno disattivate alcune funzioni.
Si informa infine che le visite allo Smart Cities Test Plant del CNR presso l'area della ricerca di Bologna da parte dei Comuni sono sospese fino alla pubblicazione sul sito dei 3 vincitori.

La delibera non è obbligatoria. Il documento sostitutivo a firma del Sindaco è obbligatorio solo qualora non sia il Sindaco a firmare la manifestazione d'interesse.
Pertanto è stato reso possibile, nella sezione "Candidatura", l'eventuale omissione del punto f).

Il Comune, dopo aver individuato l’area allegando la planimetria elettronica con le informazioni tecniche previste nei paragrafi 2 e 3 (che dovranno essere presenti come da capitolato), dovrà predisporre l’allegato “Area di sperimentazione” dove motivare, con opportuna documentazione, la scelta dell'area.

E’ possibile partecipare al bando selezionando una zona del centro storico con un numero di punti luminosi compreso fra le 600 e 1.200 unità. La scelta di tale zona dovrà essere documentata e motivata come richiesto dal bando al punto 5.5.

La contiguità nella selezione dei punti luminosi è un elemento preferenziale. Tuttavia, si può partecipare al bando selezionando con motivazione le diverse aree dei diversi centri storici, per un totale di punti luce inferiore alle 1.200 unità.

A valle dell’individuazione dell’area il Comune dovrà, nell’allegato “Area di sperimentazione”, motivare con opportuna documentazione per quale motivo ha scelto quella parte del suo territorio. Ovviamente dopo aver risposto inserendo, nelle apposite aree, le informazioni tecniche previste nei paragrafi 2 e 3.

I comuni non presenti nella lista (Allegato B: elenco comuni turistici), non potranno partecipare al bando di gara sotto la tipologia 1.1.3.
In ogni caso, essendo già stato pubblicato il bando di gara, la lista dell'allegato B non potrà subire ulteriori integrazioni.

I Comuni inseriti nell’elenco sono quelli in cui, sulla base dei dati reddituali Irpef analizzati dal MEF, risulta esservi una elevata e prevalente presenza di redditi da attività turistiche (relativi soprattutto alle attività economiche dei servizi ricettivi, ricreativi e della ristorazione) in rapporto alla popolazione”. Nell'elenco sono considerati solo i Comuni non capoluogo, ordinati per popolazione (Istat 2011)”.

Il calcolo deve essere effettuato contando i punti luce e non i globi installati sul singolo palo. L’unica eccezione sono le torri faro installate in diverse piazze italiane in cui ogni singolo corpo luminoso è di grossa potenza, in questo caso il conteggio non è più un punto luce ma la somma dei corpi illuminanti.

Poichè il CNR, a valle della selezione dei 3 comuni e dopo le verifiche di relativa convenzione con il singolo comune, procederà immediatamente ai lavori di realizzazione degli Smart Cities Test Plant, è assolutamente necessario che l’impianto di illuminazione pubblica sia immediatamente disponibile. Pertanto il suo Comune non può partecipare al bando di selezione.

I valori di banda ottenibile oscillano tra i 50 e i 100 Mbit/sec a seconda dellà qualità delle linee elettriche e considerando esclusivamente impianti in derivazione (si escludono impianti in serie). Tuttavia per i dati tecnici ci riserviamo di fornirli successivamente ai sopralluoghi che verranno effettuati in seguito alla selezione del comune. Infine, i collegamenti dati utilizzati, saranno dimensionati in modo da ottenere ottime prestazioni trasmissive per tutti i servizi da implementare.

Il comune dovrà ovviamente allegare copia del documento di concessione oltre alla dichiarazione del concessionario che, come indicato al punto 3.9.4 del bando, esprime la piena disponibilità in fase di sopralluogo/progettazione degli interventi in oggetto. Infine, dalla concessione, si deve evincere che il controllo del servizio erogato rimane in carico al comune.

Come indicato nel bando, il CNR assegnerà tutta la strumentazione e le tecnologie in comodato d’uso gratuito ai comuni coinvolti per tutta la durata del progetto.
Alla fine del progetto la strumentazione non verrà rimossa, ma verrà lasciata in carico al comune senza oneri aggiuntivi ad esclusione dei relativi contratti di manutenzione.

Premesso che è preferibile riportare il maggior numero di informazioni possibili, si tratta di informazioni generiche a discrezione dell’Amministrazione Comunale (ragione sociale, contatti, tipologia di contratto, servizi erogati, ecc.).

Per componenti IT e TLC si intende qualsiasi relativo device e infrastruttura da voi ritenuti rilevanti ai fini del Progetto.

Poichè il territorio comunale è già interessato dalla presenza di un progetto finanziato dal Miur, il comune non può partecipare alla selezione (rif. voce 1.2.5 del bando).

No, i comuni dovranno partecipare al bando di gara in maniera autonoma. Se un comune decidesse di partecipare al bando in parthership con uno o più soggetti privati, verrebbe automaticamente escluso dalla gara.

Per quanto concerne il punto 1.2.5, il CNR, in accordo con ANCI, ha stabilito di attivare 3 smart cities living lab scegliendo di operare in aree/territori non già oggetto di sperimentazioni nel contesto di altri progetti smart cities. Ciò significa che sono da considerarsi esclusi dal bando quei comuni che, pur non ricevendo finanziamenti diretti da progetti smart cities in essere, abbiano già dato formale disponibilità all’uso del proprio territorio per detti progetti.

Ovviamente si, facendo attenzione a candidarsi sotto una sola categoria al punto 1.1 e possedendo, sul proprio territorio, un numero di punti luminosi minore o ugualle alle 1.200 unità.

Il suo comune può partecipare, ovviamente sarà cura del Comitato Scientifico del progetto verificare la graduatoria MIUR appena disponibile. Nel caso in cui il MIUR selezioni nel territorio del suo comune anche un solo progetto, la sua domanda verrà, in sede di valutazione, automaticamente cancellata. Pertanto può partecipare consapevole di poter essere escluso.

No, la partecipazione al bando del progetto Energia da Fonti Rinnovabili e ICT per la Sostenibilità Energetica è indipendente dall’adesione all’Osservatorio Nazionale di ANCI.

Al fine di poter effettuare le opportune verifiche, come riportato ai punti 1, 2 e 3 delle "Procedura per la presentazione della domanda di partecipazione", il Comitato tecnico del progetto fornirà le credenziali di accesso ai Referenti dei Comuni entro e non oltre le ore 12 di giovedì 8 agosto 2013. Ciò consentirà al Comune di avere un tempo congruo a disposizione per inviare telematicamente, entro i termini stabiliti dal bando (ore 24 del 9 agosto 2013), i restanti documenti definiti nei punti a), b), c), d) del documento “Allegato A - Schema di manifestazione di interesse”.

La delibera non è obbligatoria. Il documento sostitutivo a firma del Sindaco è obbligatorio solo qualora non sia il Sindaco a firmare la manifestazione d'interesse.
Pertanto è stato reso possibile, nella sezione "Candidatura", l'eventuale omissione del punto f).

F. Altro (2)

Il Comitato Scientifico del progetto procederà all’analisi delle domande ed alla formulazione delle tre graduatorie entro 45 giorni dalla chiusura dei termini di presentazione delle domande (ore 24 del 09 Agosto 2013).

Il comitato scientifico del Progetto CNR - "Energia da Fonti Rinnovabili e ICT per la sostenibilità energetica" ha sospeso fino alla pubblicazione della graduatoria tutte le visite dei Comuni Italiani allo Smart Cities Test Plant del CNR. Chi desidera prendere visione delle tecnologie presenti può visionare il video al link:
http://www.cooperationlab.it/index.php?option=com_content&view=article&i...